CORSO ANTINCENDIO – rischio basso-medio-elevato

corsi-antincendio-torino

Corso per la formazione degli addetti alla squadra antincendio, in base alla classe di rischio aziendale.

Normativa di riferimento:
D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e D.M. 10/03/98

INFO E COSTI

Per informazioni sull’attivazione del corso e preventivi personalizzati per gruppi di più persone inviare richiesta all’indirizzo mail segreteria@tini.to.it contattare il centro al numero di UFFICIO 011.911.41.19

P05-07-12_14.47

ISCRIZIONE

 

Classificazione delle Aziende in base al rischio

Classificazione delle attività:

1) Attività a rischio di incendio elevato

Rientrano in tale categoria di attività i luoghi di lavoro che presentano un livello di rischio di incendio più elevato, a causa del quantitativo e della natura delle sostanze in lavorazione o in deposito, che in caso di incendio possono determinare danni gravi alle persone, dell’elevato numero delle persone presenti, della permanenza di persone impedite nella loro mobilità, nonché a causa della conformazione degli ambienti di lavoro tale da comportare difficoltà in caso di evacuazione.

A titolo esemplificativo e non esaustivo si riporta un elenco di attività da considerare a rischio di incendio elevato:

–       attività a rischio di incidente rilevante;

–       fabbriche e depositi di esplosivi;P14-11-11_15.26[1]

–       centrali termoelettriche;

–       impianti di estrazione di oli minerali e gas combustibili;

–       impianti e laboratori nucleari;

–       depositi al chiuso di materiali combustibili aventi superficie superiore a 20.000 mq.;

–       attività commerciali ed espositive con superficie aperta al pubblico superiore a 10.000 mq.;

–       scali aeroportuali, stazioni ferroviarie con superficie, al chiuso, aperta al pubblico, sup. a 5.000 mq, metropolitane;

–       alberghi con oltre 200 posti letto;

–       ospedali, case di cura e case di ricovero per anziani;

–       scuole di ogni ordine e grado con oltre 1000 persone presenti;

–       uffici con oltre 1000 dipendenti;

–       cantieri temporanei o mobili in sotterraneo per la costruzione, manutenzione e riparazione di gallerie, caverne, pozzi ed opere simili di lunghezza superiore a 50 m;

–       cantieri temporanei o mobili ove si impiegano esplosivi.

2) Attività a rischio di incendio medio

Rientrano in tale categoria di attività i luoghi di lavoro compresi nell’allegato al D.M. 16 febbraio 1982, con esclusione delle attività di cui al precedente punto 1.

3) Attività a rischio di incendio basso

Rientrano in tale categoria le attività non ricomprese nei precedenti punti 1 e 2, per le quali si può ritenere che i fattori di rischio, che possono determinare l’insorgere di un incendio e le conseguenze, siano limitati.

Durata:

Rischio elevato (16 ore)

Rischio medio (8 ore)

Rischio basso (4 ore)

Aggiornamento:

Rischio elevato (8 ore)

Rischio medio (5 ore)

Rischio basso (2 ore)

Attestato:

Rilascio di Attestato di frequenza e apprendimento ai sensi del D.Lgs 81/08 e s.m.i.

Note

Per avere ulteriori informazioni sui corsi potete inviarci una mail o un messaggio tramite il form che si trova nella pagina Contatti, rilasciandoci un recapito per essere ricontattati.

Per l’iscrizione al corso, dopo aver contattato il Centro, è sufficiente scaricare il modulo cliccando su “iscrizione”, compilarlo e inviarlo via mail o via fax.

Le iscrizioni sono aperte sia alle ditte, per i propri dipendenti, sia a privati che volessero conseguire l’abilitazione professionale.

Per informazioni sull’attivazione dei corsi e preventivi personalizzati per gruppi di più persone inviare richiesta all’indirizzo mail segreteria@tini.to.it e contattare il centro al numero 011.911.41.19