Corso RSPP modalità e-learning e frontale

Il corso formativo per il datore di lavoro che intenda assumere in proprio l’incarico di RSPP della propria azienda da noi proposto si compone di due parti:
Una parte in modalità e-learning, secondo quanto previsto dall’Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011, comprendente il modulo 1 (normativo) e il modulo 2 (gestionale), accedendo alla piattaforma on-line dedicata.
Una parte in modalità lezione frontale, comprendente i moduli 3 e 4, secondo quanto previsto dall’Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011
Il percorso formativo dovrà essere completato ed integrato in relazione ai livelli di rischio con la frequenza di corsi frontali relativi al modulo 3 (tecnico) e al modulo 4 (relazionale), non eseguibili a norma di legge in modalità e-learning, con durata residua variabile in relazione al livello di rischio aziendale.

Normativa di riferimento
D.Lgs. 235/2003 in attuazione della direttiva 2001/45/CE – D.Lgs. 81/08

ISCRIZIONE


MODULO 1. NORMATIVO – giuridico

  • il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
  • la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
  • la “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità
  • giuridica” ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.rn.i. ;
  • il sistema istituzionale della prevenzione;
  • i soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità;
  • il sistema di qualificazione delle imprese.

MODULO 2. GESTIONALE – gestione ed organizzazione della sicurezza

  • I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
  • la considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi;
  • la considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori;
  • il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie);
  • i modelli di organizzazione e gestione della sicurezza;
  • gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione;
  • il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza;
  • la gestione della documentazione tecnico amministrativa;
  • l’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze;

MODULO 3. TECNICO – individuazione e valutazione dei rischi

  • i principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  • il rischio da stress lavoro-correlato;
  • i rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi;
  • i dispositivi di protezione individuale;
  • la sorveglianza sanitaria;

MODULO 4. RELAZIONALE – formazione e consultazione dei lavoratori

    • l’informazione, la formazione e l’addestramento;
    • le tecniche di comunicazione;
    • il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;
    • la consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;

natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

 

Aggiornamento per RSPP:

L’aggiornamento deve essere effettuato con periodicità quinquennale, in relazione al profilo di attività svolto.

La durata minima dei corsi di aggiornamento è di 6, 10 e 14 ore rispettivamente per attività a rischio basso, medio e alto.

TABELLA FORMAZIONE OBBLIGATORIA    

RSPP DATORE DI LAVORO

Nomina RSPP datore di lavoro

Formazione Effettuata

Eventuale completamento formazione

Aggiornamento

Prima del 31/12/1996

Nessuna

Nessun completamento: Esonero

Aggiornamento entro 10/01/2014

Dopo il 01/01/1997

Nessuna

Formazione Obbligatoria: Da fare “subito”secondo il rischio del settore di appartenenza (16-32-48 ore)

Aggiornamento entro 5 anni dalla data di conclusione del corso di formazione.

Dopo il 01/01/1997

Conforme D.M. 16/01/1997 e documentata. (attestato con 16 ore)

Nessun completamento richiesto

Aggiornamento entro 11/1/2017

Dopo il 01/01/1997

Conforme accordo Stato regioni 26/01/2006. Moduli A, B, C

Nessun completamento: Esonero

Aggiornamento entro 11/1/2017

Nuova attività con nuova nomina dal 2012

Nessuna

Entro max 90 gg. dall’inizio della nuova attività. Secondo il rischio del settore di appartenenza  (16-32-48 ore)

Aggiornamento successivo entro  5 anni dalla data di conclusione del corso di formazione.

Note

Per avere ulteriori informazioni sui corsi potete inviarci una mail o un messaggio tramite il form che si trova nella pagina Contatti, rilasciandoci un recapito per essere ricontattati.

Per l’iscrizione al corso, dopo aver contattato il Centro, è sufficiente scaricare il modulo cliccando su “iscrizione”, compilarlo e inviarlo via mail o via fax.

Le iscrizioni sono aperte sia alle ditte, per i propri dipendenti, sia a privati che volessero conseguire l’abilitazione professionale.

Per informazioni sull’attivazione dei corsi e preventivi personalizzati per gruppi di più persone inviare richiesta all’indirizzo mail segreteria@tini.to.it e contattare il centro al numero 011.911.41.19