Corso gru mobili semoventi a braccio telescopico

Corso di formazione teorico-pratico per l’operatore addetto alla movimentazione con apparecchi di sollevamento gru mobili semoventi a braccio telescopico, così come previsto dal D.Lgs. 81/2008 e dall’Accordo Stato-Regioni del 22-02-2012.

Corso_gru_mobili semoventi_braccio_telescopico

Patentino:  Rilascio dell’attestato di frequenza e profitto, valido su tutto il territorio nazionale, così come previsto dalla normativa vigente, per “gru mobili autocarrate e semoventi su ruote con braccio telescopico o tralicciato ed eventuale falcone fisso”.

Requisiti partecipanti:
Essere maggiorenni, essere in possesso della patente B, conoscenza della lingua italiana

Normativa di riferimento:
Testo unico per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/08) e Accordo Stato-Regioni del 22 febbraio 2012.

 

PROGRAMMA DEL CORSO GRU MOBILI SEMOVENTI A BRACCIO TELESCOPICO:

Modulo 1 – giuridico normativo

Modulo 2 – tecnico

  • Nozioni elementari di fisica per poter stimare la massa di un carico e per poter apprezzare le condizioni di equilibrio di un corpo.
  • Principali caratteristiche e componenti delle gru mobili.
  • Meccanismi, loro caratteristiche e loro funzioni.
  • Condizioni di stabilità di una gru mobile: fattori ed elementi che influenzano la stabilità.
  • Contenuti della documentazione e delle targhe segnaletiche in dotazione della gru.
  • Utilizzo dei diagrammi e delle tabelle di carico del costruttore.
  • Principi di funzionamento, di verifica e di regolazione dei dispositivi limitatori ed indicatori.
  • Principi generali per il posizionamento, la stabilizzazione ed il ripiegamento della gru.
  • Segnaletica gestuale
  • Funzionamento di tutti i comandi della gru per il suo spostamento, il suo posizionamento e per la sua operatività.
  • Test di prova dei dispositivi di segnalazione e di sicurezza. Ispezione della gru, dei circuiti di alimentazione e di comando, delle funi e dei componenti.
  • Approntamento della gru per il trasporto e lo spostamento.
  • Procedure per la messa in opera e il rimessaggio di accessori, bozzelli, stabilizzatori, contrappesi, jib, ecc..

 

Modulo 3 – pratico

  • Cambio di accessori di sollevamento e del numero di tiri.
  • Movimentazione di carichi di uso comune e carichi di forma particolare quali: carichi lunghi e flessibili, carichi piani con superficie molto ampia, carichi di grandi dimensioni.
  • Movimentazione di carichi con accessori di sollevamento speciali.
  • Imbracatura dei carichi.
  • Manovre di precisione per il sollevamento, il rilascio ed il posizionamento dei carichi in posizioni visibili e non visibili.
  • Prove di comunicazione con segnali gestuali e via radio.
  • Esercitazioni sull’uso sicuro, prove, manutenzione e situazioni di emergenza (procedure di avvio e arresto, fuga sicura, ispezioni regolari e loro registrazioni, tenuta del registro di controllo, controlli giornalieri richiesti dal manuale d’uso, controlli pre-operativi quali: ispezioni visive, lubrificazioni, controllo livelli, prove degli indicatori, allarmi, dispositivi di avvertenza, strumentazione).

 

INFO E COSTI

Per informazioni sull’attivazione del corso e preventivi personalizzati per gruppi di più persone inviare richiesta all’indirizzo mail segreteria@tini.to.it  e contattare il centro al numero di UFFICIO 011.911.41.19.

ISCRIZIONE

 

Note

Per avere ulteriori informazioni sui corsi potete inviarci una mail o un messaggio tramite il form che si trova nella pagina Contatti, rilasciandoci un recapito per essere ricontattati.

Per l’iscrizione al corso, dopo aver contattato il Centro, è sufficiente scaricare il modulo cliccando su “iscrizione”, compilarlo e inviarlo via mail o via fax.

Le iscrizioni sono aperte sia alle ditte, per i propri dipendenti, sia a privati che volessero conseguire l’abilitazione professionale.

Per informazioni sull’attivazione dei corsi e preventivi personalizzati per gruppi di più persone inviare richiesta all’indirizzo mail segreteria@tini.to.it e contattare il centro al numero 011.911.41.19

X